Italia-Spagna è la prima semifinale di Euro 2020

Saranno Italia e Spagna a contendersi uno dei due posti per la finalissima di Euro 2020, in programma a Wembley. Dopo la vittoria ottenuta faticosamente dagli iberici ai rigori, contro una Svizzera ancora una volta sorprendente, gli azzurri hanno battuto con merito il Belgio, in un quarto di finale largamente dominato sino all’infortunio di Spinazzola.
Per la Spagna la gara si è rivelata molto più complicata di quanto preventivato, nonostante la disgraziata autorete con cui Zakaria aveva spianato inizialmente a strada alle Furie Rosse. La Svizzera è infatti cresciuta man mano che i minuti scorrevano, sino a conseguire il pareggio con Shaqiri.
La svolta della gara è arrivata a metà del secondo tempo, quando gli elvetici, che sembravano sempre più pericolosi, sono rimasti in dieci per l’espulsione di Freuler. Da quel momento si sono dovuti rintanare in attesa dei rigori, che però hanno infine premiato gli iberici.
Molto più lineare la gara tra Italia e Belgio, con la squadra di Mancini disposta benissimo in campo e presto padrona del rettangolo di gioco. L’uno-due ad opera di Barella e Insigne sembrava aver chiuso il conto, ma è stato l’arbitro, lo sloveno Vincic, a porsi letteralmente di traverso sulla strada dell’Italia. Prima concedendo un rigore parso inesistente ai Diavoli Rossi, poi negandone uno molto più evidente agli azzurri.
E’ poi arrivato l’infortunio di Leonardo Spinazzola, rottura del tendine d’Achille, a complicare ulteriormente le cose. Donnarumma e compagni si sono però rintanati a difesa della porta nel finale, limitando al minimo i rischi e portando infine a casa la qualificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *