È utile sapere quali sono i principali sintomi dell’infarto cardiaco poiché si tratta della principale causa di morte nei paesi industrializzati.

Respiro affannato

Uno dei primi sintomi legati agli infarto cardiaco riguarda un respiro affannato e corto come dopo aver fatto una corsa o salito delle rampe di scale. È uno dei sintomi principali che chi ha avuto un infarto conosce bene. Le persone in remissione da un infarto o da un intervento al cuore, possono seguire la riabilitazione anche a domicilio grazie a un servizio di assistenza medica a casa senza doversi recare in ospedale o in clinica quotidianamente o addirittura farsi ricoverare in lungo degenza in ospedale o in una residenza per anziani. Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.domussalus.it

Dolore al petto e non solo

Naturalmente, uno dei principali sintomi dell’infarto cardiaco riguarda un forte dolore che si concentra al petto. In corrispondenza dello sterno si avverte un dolore opprimente come se ci fosse un peso che lo schiaccia.

Essendo il cuore posizionato al centro, il dolore si irradia verso altre parti. In particolare, le persone di sesso maschile possono avvertire un dolore al braccio sinistro in caso di scompenso cardiaco. Invece, le donne hanno un dolore maggiormente concentrato alla schiena che purtroppo spesso viene confuso con dolori articolari quando invece si tratta del muscolo cardiaco sotto sforzo. Purtroppo, i sintomi hanno una differenza in base al sesso che fino a non molto tempo fa sono stati praticamente ignorati perciò ora occorre informare correttamente anche le pazienti di sesso femminile.

Stanchezza

Se il cuore funziona male, le conseguenze si avvertono in tutto l’organismo. Vale a dire che quando il cuore soffre, il paziente avverte un senso di fatica e stanchezza generale. Anche dopo aver riposato, la stanchezza non passa poiché si tratta di un problema cardiaco che richiede un immediata corsa al pronto soccorso più vicino dove verranno eseguiti test specifici analisi del sangue, ecodoppler e simili.

Nausea

I problemi cardiaci possono provocare anche sintomi gastrici. Le persone che hanno problemi di cuore, possono avvertire nausea, inappetenza e reflusso gastrico.

Di Grey